LA SCUOLA SI PREPARA A RIPARTIRE: PREOCCUPA LA CARENZA DEL PERSONALE DOCENTE

LA SCUOLA SI PREPARA A RIPARTIRE: PREOCCUPA LA CARENZA DEL PERSONALE DOCENTE

LA SCUOLA SI PREPARA A RIPARTIRE: PREOCCUPA LA CARENZA DEL PERSONALE DOCENTE

Mentre da una parte il Ministro dell’Istruzione annuncia che a settembre p.v. la scuola è pronta a ripartire, dall’altra parte aumentano di giorno in giorno ostacoli e criticità.

Nel report pubblicato in questi giorni emerge lo stato fatiscente degli edifici scolastici: molte scuole italiane hanno almeno 100 anni.

Ovviamente le preoccupazioni non si limitano allo stato delle strutture, bensì si estendono alla carenza di insegnanti, specialmente alla luce della particolare situazione determinata dalla pandemia.

Al fine di far fronte a questa emergenza sono state avviate le procedure concorsuali, nonché l’aggiornamento delle graduatorie.

Altra problematica è relativa al Portale Istanze Online attraverso il quale è possibile presentare domanda per le procedure suddette. Infatti quest’ultimo è sempre più sovraccarico, quindi molti insegnanti si trova in difficoltà con la nuova procedura digitalizzata per l’inserimento nelle graduatorie provinciali per l’assegnazione delle supplenze.

La piattaforma telematica è andata più volte in tilt, oppure in alcuni casi, visto l’elevato traffico registrato, non è stata in grado di salvare i dati inseriti.

Il termine per l’inserimento delle istanze fissato al 6 agosto, ma vista la situazione ci auguriamo che il MIUR si adoperi per garantire l’efficienza del servizio e consentire a tutti gli insegnanti il completamento delle procedure.

Per i Cittadini coinvolti in questa situazione è consigliabile di documentare i disagi e l’impossibilità ad accedere o salvare i dati sulla piattaforma facendo degli screenshot che registrino anche la data e l’orario dei falliti tentativi di accesso o salvataggio. 

Close